Pepite di ceci e pecorino

Un piatto semplice da preparare quanto perfetto da servire sia come antipasto che come secondo vegetariano

Pepite di ceci e pecorino

Procedimento

Per le pepite di ceci

  • In un robot da cucina riponete i ceci reidratati, il pecorino, il prezzemolo, l’aglio ed un pizzico di sale.

  • Tritate il tutto fino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo.

  • Lasciate riposare il composto coperto da pellicola in frigorifero per circa 2 ore.

  • Trascorso questo tempo, utilizzate il composto per formare delle polpette dal diametro di circa 3 centimetri, appiattendole leggermente con le mani.

  • Poco prima di servire, cuocete le polpette in una padella antiaderente con poco olio, per circa 3-4 minuti per lato.

  • In alternativa, potrete scegliere anche di cuocerle in forno a 120°C finché saranno dorate.

Per la salsa d’accompagnamento

  • Tritate la cipolla, e riponetela in un pentolino aggiungendo gli aghi di rosmarino fresco ben lavati, asciugati e tritati. Irrorate il tutto con due cucchiai di olio extravergine.

  • Portate il pentolino sul fuoco dolce, coprite con un coperchio e lasciate cuocere delicatamente fino ad ottenere un fondo profumato e aromatico.

  • In seguito, scolate i pomodorini dalla loro salsa di conservazione, tagliateli in quarti e poi uniteli insieme alla salsa all’interno del fondo alla cipolla e rosmarino, salando leggermente e lasciando cuocere a fuoco dolce per pochi minuti.

  • Una volta pronta, lasciatela freddare e utilizzatela per servirla come salsa d’accompagnamento per le polpette.

Ingredienti per 4 persone:

Ceci precotti 400g  
Prezzemolo 3 ciuffi  
Pecorino romano grattugiato 60g  
Rosmarino 1 rametto  
Olio extravergine d’oliva 6 cucchiai  
Aglio 1 spicchi  
Sale fino q.b.  
     
Per la salsa d’accompagnamento:  
Pomodorini in conserva 1 barattolo  
Cipolla bianca 80g  
Rosmarino 1 rametto  
Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai  
Sale q.b.  

 

Scritto da Fabio Campoli

Imprenditore e opinion leader del panorama gastronomico, attraverso le sue poliedriche attività incentrate sulla cultura, la promozione, la ricerca e una presenza ininterrotta dal 1998 sulle più note reti televisive italiane e sul web, Fabio Campoli ha coniato un modo di essere chef che si esprime ”in cucina e oltre”.  

Fondatore di Azioni Gastronomiche Srl e direttore della testata Promotori di Gusto, nonché direttore tecnico dei progetti editoriali nazionali Facile Con Gusto e Club Academy,

Fabio Campoli è oggi un affermato professionista che con la propria squadra offre servizi su misura per il mondo della ristorazione, dell’intrattenimento, della formazione, della comunicazione/informazione e della promozione.

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altri articoli