Ricette

Confettura di datterino verde

Confettura di datterino verde

Ispirato dai prodotti della Cooperativa Agricola Futuro, Fabio Campoli propone una confettura di pomodori verdi da servire tra briciole e crema

A cura di
Fabio Campoli

Difficoltà

media

Quantità per

8 persone

Tempo

120 min.

No

Lattosio

No

Glutine

Ingredienti

Ingredienti per una torta da 22 cm di diametro
(oppure circa 12 monoporzioni):

Per la confettura di pomodoro datterino verde:

  • Pomodoro datterino verde, 500g
  • Zucchero semolato, 400g
  • Mela biologica, 100g
  • Succo di limone, 40ml

Per la crema pasticcera:

  • Latte fresco, 1\2 lt
  • Tuorli d’uovo, 4
  • Zucchero semolato, 110g
  • Amido di mais, 40g
  • Buccia di ½ limone

Per le briciole di frolla:    

  • Farina 00, 250g
  • Zucchero, 120g
  • Lievito chimico, 12g
  • Vaniglia, 1 baccello
  • Burro, 150g
  • Uovo, 1

Preparazione

Per la confettura

  1. Tagliate i pomodori datterini verdi in due parti, versateli in una pentola e conditeli a freddo con lo zucchero, le mele private dei semi e tagliate a pezzi con la buccia, il succo di limone e il baccelli di vaniglia aperto nel senso della lunghezza.
  2. Coprite la pentola e lasciate cuocere per i primi 30 minuti a fiamma bassissima senza mescolare.
  3. Trascorso questo tempo, mescolate, ricoprite la pentola e lasciate cuocere ancora fiamma dolcissima almeno altri 30 minuti (il tempo di cottura dipende sempre dalla quantità: maggiore la quantità, maggiore il tempo).
  4. Una volta pronta, lasciatela raffreddare un po' e poi passatela al passatutto. A questo punto sarà pronta per essere utilizzata o conservata con la tecnica dei vasi sterilizzati.

Per la crema pasticcera

  1. Mettete a scaldare in una casseruola il latte con la scorza di limone (potrete ottenerla agevolmente con un pelapatate, stando ben attenti a non prelevare la parte bianca sottostante la buccia, che conferisce un sapore amaro).
  2. A parte, in un recipiente mescolate i tuorli con lo zucchero, poi aggiungete l’amido di mais e mescolate.
  3. Unite il latte bollente al composto d’uovo delicatamente con una frusta.
  4. Riportate sul fuoco e fate riprendere il bollore a fuoco dolce.
  5. Ritirate la crema in una teglia, copritela in superficie con carta forno a contatto e lasciatela raffreddare.

Per la pasta di briciole

  1. Sciogliete il burro in un pentolino, poi abbiate cura di lasciarlo freddare prima di impiegarlo nella ricetta.
  2. Riunite in una ciotola la farina insieme allo zucchero e il lievito.
  3. Unite prima l’uovo intero, mescolando bene il tutto con le mani, infine il burro a filo, mescolando ancora e “sbriciolando” fra le mani l’impasto, facendo sì che la risultante sia un composto non compatto ma fatto da piccole palline (briciole) di pasta frolla.

Per completare

  1. Imburrate uno stampo, e realizzate sul fondo uno strato di 2 cm con le briciole, pressandolo leggermente con il palmo della mano.
  2. Coprite la pasta con uno strato di crema pasticcera fredda, potete utilizzare una sacca da pasticceria o un cucchiaio.
  3. Fate cuocere la torta in forno preriscaldato a 150°C per circa 30 minuti.
  4. Una volta pronta, lasciate freddare bene la torta prima di sformarla e servirla cosparsa o accompagnata con la confettura di datterino verde.

Scritto da Fabio Campoli

Imprenditore e opinion leader del panorama gastronomico, attraverso le sue poliedriche attività incentrate sulla cultura, la promozione, la ricerca e una presenza ininterrotta dal 1998 sulle più note reti televisive italiane e sul web, Fabio Campoli ha coniato un modo di essere chef che si esprime ”in cucina e oltre”.  

Fondatore di Azioni Gastronomiche Srl e direttore della testata Promotori di Gusto, nonché direttore tecnico dei progetti editoriali nazionali Facile Con Gusto e Club Academy,

Fabio Campoli è oggi un affermato professionista che con la propria squadra offre servizi su misura per il mondo della ristorazione, dell’intrattenimento, della formazione, della comunicazione/informazione e della promozione.

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi

Altre ricette