Ricette

Bocconcini di vitello al caffè e curry

Bocconcini di vitello al caffè e curry

Ideale da servire con un colorato contorno di tuberi glassati, un secondo piatto dalle note calde e gentilmente speziate

A cura di
Fabio Campoli

Difficoltà

facile

Quantità per

4 persone

Tempo

30 min.

No

Lattosio

No

Glutine

Ingredienti

Controfiletto di vitello, 600g  
Farina, 3 cucchiai
Curry, 1 cucchiaio
Polvere di caffè, 1 cucchiaio raso
Salvia, 2 foglie
Olio extravergine d’oliva, 4 cucchiai 
Fondo bruno di carne (facoltativo)
Burro, q.b. 
Sale, q.b.
Per servire
Carote colorate ripassate al burro 
Cipolle caramellate (ricetta all’interno)

Preparazione

  • Tagliate la carne di vitello a cubi di circa 2 cm per lato, e salateli leggermente. Ho scelto di usare il controfiletto per la sua tenerezza e la presenza di grasso superficiale, importante da mantenere per conferire sapori in cottura. Al tempo stesso, si tratta di un taglio adatto a cotture rapide. 
  • A parte, in un recipiente mescolate la farina con il curry e la polvere di caffè. 
  • Spolverate i cubetti di vitello in modo omogeneo con la farina aromatizzata, lasciandoli riposare per qualche minuto per favorirne l’assorbimento superficiale. 
  • A questo punto, scaldate una padella, versatevi poco olio e qualche cubetto di burro, passate i cubetti di carne tra le mani per rimuovere la farina in eccesso, e cuoceteli a fiamma media, avendo cura di girarli di tanto in tanto e di aggiungere le foglie di salvia a metà cottura. 
  • Una volta che i bocconcini saranno ben dorati, scolateli dal grasso di cottura e serviteli caldi, aggiungendo un mestolino di fondo di carne per conferire umidità alla pietanza se lo preferite. Servite con carote ripassate al burro e filetti di cipolla rossa caramellata. 
  • Per la cipolla rossa caramellata: tagliate la cipolla rossa a filangè. Riponetela in una ciotola e conditela con il sale, lo zucchero e infine l’aceto. Mettete la cipolla condita in una casseruola, unite l’alloro, coprite e iniziate a cuocere a fuoco medio, lasciandola stufare. Quando sarà ben appassita, scoprite, aggiungere l’olio e lasciate rosolare. 
  • Quando la cipolla sarà caramellata aggiungete l’aceto per sfumare, e fatelo asciugare. 
  • Aggiungete infine poca acqua per dare morbidezza. Fra riprendere il bollore e togliere dal fuoco. Far freddare.

Il consiglio dello chef 
E’ importante che il rapporto tra farina e aromatizzanti (in questo caso curry e caffè in polvere) sia ben bilanciato, ai fini di ottenere un secondo piatto dal sapore esotico ma delicato. Nella mia ricetta vi suggerisco un rapporto di 3 : 1 , cioè un cucchiaio per ciascun aromatizzante su 3 cucchiai di farina. Il rapporto può essere naturalmente personalizzato a seconda delle preferenze sull’intensità di sapore. 

Photo by Giorgia Nofrini

Scritto da Fabio Campoli

Imprenditore e opinion leader del panorama gastronomico, attraverso le sue poliedriche attività incentrate sulla cultura, la promozione, la ricerca e una presenza ininterrotta dal 1998 sulle più note reti televisive italiane e sul web, Fabio Campoli ha coniato un modo di essere chef che si esprime ”in cucina e oltre”.  

Fondatore di Azioni Gastronomiche Srl e direttore della testata Promotori di Gusto, nonché direttore tecnico dei progetti editoriali nazionali Facile Con Gusto e Club Academy,

Fabio Campoli è oggi un affermato professionista che con la propria squadra offre servizi su misura per il mondo della ristorazione, dell’intrattenimento, della formazione, della comunicazione/informazione e della promozione.

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altre ricette