Ricette

Sformato di pasta, melanzane e caciocavallo

Sformato di pasta, melanzane e caciocavallo

Pomodoro, melanzane e caciocavallo rendono speciale uno sformato da servire come primo piatto ispirato alla tradizione

A cura di
Sara Albano

Difficoltà

facile

Quantità per

2 persone

Tempo

min.

No

Lattosio

No

Glutine

Ingredienti

-Pasta tipo tubetti, 280 g 
Melanzane, 350 g 
Salsa di pomodoro e basilico, 150 g 
Caciocavallo fresco a cubetti, 200 g 
Aneto fresco, 3 ciuffi
Uovo, 1 
Amido di mais, q.b.
Olio extravergine d’oliva, q.b.
Olio per friggere, q.b.
Sale, q.b.

Preparazione

  1. Preparate le melanzane: dopo averle mondate, lavate e asciugate, tagliatele a cubetti da circa 1,5 cm per lato, conditele con una presa di sale, mescolate e lasciatele riposare 5 minuti. A seguire spolveratele con solo poco amido di mais (contribuirà a renderle più croccanti), mescolate e lasciate riposare ancora qualche minuto prima di procedere con la frittura dei cubetti in padella. Una volta cotti e dorati, scolateli bene su carta da cucina e teneteli da parte.
  2. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla sua confezione. Una volta pronta scolatela bene e lasciatela raffreddare sistemandola in uno strato uniforme all’interno di una teglia, condita con un filo d’olio. Ungete uniformemente gli stampini con poco olio aiutandovi con un pennello.
  3. Riunite in un recipiente la pasta, le melanzane e il caciocavallo a cubetti, condite con la salsa di pomodoro e basilico (avendo cura che tutti gli ingredienti siano ben freddi) e infine incorporate al tutto l’uovo battuto e l’aneto finemente tritato.
  4. Riempite gli stampini con il composto ottenuto, pressate delicatamente con il palmo della mano in superficie per compattare il tutto e cuocete gli sformati in forno preriscaldato a 180°C per circa 20-25 minuti. Lasciate riposare 10 minuti fuori dal forno gli sformati prima di rimuoverli dagli stampi, decorarli e servirli in tavola.

Scritto da Sara Albano

Laureata in Scienze Gastronomiche , raggiunta la maggiore età sceglie di seguire il cuore trasferendosi a Parma (dopo aver frequentato il liceo linguistico internazionale), conseguendo in seguito alla laurea magistrale un master in Marketing e Management per l’Enogastronomia a Roma e frequentando infine il percorso per pasticceri professionisti presso la Boscolo Etoile Academy a Tuscania. Dopo questa esperienza ha subito inizio il suo lavoro all’interno della variegata realtà di Campoli Azioni Gastronomiche Srl, , dove riesce ad esprimere la propria passione per il mondo dell'enogastronomia e della cultura alimentare in diversi modi, occupandosi di project management in ambito di promozione, eventi e consulenza per la ristorazione a 360°, oltre ad essere referente della comunicazione on e offline di Fabio Campoli e parte del team editoriale della scuola di cucina online Club Academy e della rivista mensile Facile Con Gusto.

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altre ricette