Food.Social

Nasce ancora una nuova app per condividere la propria passione per il food con il mondo intero

Food.Social

E' stata presentata a Milano in anteprima mondiale a dicembre, e mira a rivoluzionare l’esperienza gastronomica e il sistema della condivisione in ambito food: stiamo parlando di una nuova app chiamata Food.Social.

Una piattaforma internazionale, pensata appositamente per permettere a chiunque, dai privati alle imprese, di mettere a disposizione un posto alla propria tavola, per far nascere l’opportunità di conoscere nuove persone in quello che probabilmente è il contesto più gradevole in cui familiarizzare (ovvero l’atto del mangiare).

Gli ospitanti potranno essere sia aspiranti chef che appassionati di cucina: l’importante è avere il desiderio di aprire la propria casa ai viaggiatori globali, proponendo location “nuove” per cene decisamente fuori dagli schemi. Ma non solo: sarà possibile anche incontrarsi presso ristoranti, enoteche e laboratori culinari che promuoveranno eventi speciali da vivere rigorosamente all’insegna della socializzazione.

Ma come funziona? L’utente, utilizzando la geolocalizzazione, potrà individuare gli ospitanti più vicini e visualizzare la loro offerta in termini di location, menù e prezzi, oltre alle recensioni di altri ospiti che hanno già vissuto quell’esperienza. Sarà poi possibile effettuare la prenotazione e pagare direttamente tramite l’applicazione.

Food.Social permette inoltre ai viaggiatori di entrare in contatto più facilmente con le persone del luogo in cui scelgono di viaggiare, senza preoccuparsi di mangiare da soli o di imbattersi nelle purtroppo tanto diffuse “truffe alimentari” per stranieri. Ma anche senza viaggiare, nel luogo in cui si vive, si potrà sfruttare l’app per trovare nuovi amici che condividano la stessa passione per l'enogastronomia.

Scritto da Redazione ProDiGus

Il nostro staff in costante elaborazione e ricerca di informazioni utili e attendibili nel mondo del food&beverage

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altri articoli