Qual è la tua parola dell’anno?

Scegliere la parola dell’anno ti aiuta a concentrarti sugli obiettivi, determinare le priorità e direzionare le energie

Qual è la tua parola dell’anno?

Hai già scelto la tua parola dell’anno?

Eccoci arrivati ancora una volta a quel periodo in cui pensiamo a quali risoluzioni e obiettivi dobbiamo fissare per il nuovo anno. Personalmente, non stabilisco dei buoni propositi, che nella maggior parte dei casi, sarà capitato anche a te, non trovano poi conferme nella realtà. Preferisco invece scegliere una parola che descriva il mio nuovo anno e che diventa, in un certo senso, il mio mantra e faro per i successivi 12 mesi!

Può sembrare un po’ superficiale pensare che basti una parola per affrontare un intero nuovo anno. In realtà tutto dipende dall’intenzione con cui la scegliamo e da come la usiamo.

La parola dell’anno ha un significato positivo, ci emoziona, ci spinge all’azione, ci ispira a fare scelte consapevoli e ci guida proprio come un faro lungo un percorso in cui cambia il modo in cui ci percepiamo e percepiamo il mondo intorno a noi. Grazie proprio a questa parola iniziamo a vederci come artefici e padroni della nostra vita. Iniziamo a mettere attenzione e intenzione in tutto ciò che scegliamo di fare. Non dipendiamo più dall’esterno, da circostanze o persone. Tutto inizia a dipendere da noi, da come scegliamo di vederci e di agire ogni giorno.

E se credi che la tua parola possa darti questa capacità, allora l’avrà. Consideralo come uno strumento dal potere illimitato e sarai tu a decidere quanto ne avrà e come guiderà la tua vita. Questa parola può determinare il tono dell'intero nuovo anno. In passato ho scelto parole come "crescita", "fiducia", "relazione", “felicità" e “pace”. Queste parole mi hanno aiutato così tante volte nel corso degli anni ed è divertente vedere come esse emergano attraverso lo scorrere del tempo. Ti sorprenderai più e più volte al richiamo della tua parola in qualcosa che stai facendo o che ti sta succedendo.

Se ancora non l’hai fatto o non è una tua abitudine, ti propongo di provare a trovare la tua parola per il 2021, cioè di scegliere una parola significativa che ti accompagni e ti serva come ispirazione lungo tutto quest’anno.

La mia parola è “raccolta”. Come raccolta di frutti succosi e nutrienti dopo un lungo e faticoso periodo di trasformazione… E faccio uno step in più che consiglio anche a te… visualizzo questa parola con un’immagine. In questo caso, ho scelto un campo di girasoli e mi vedo camminare tra questi magnifici fiori carichi di ricchissimi e nutrienti semi. Girasoli a perdita d’occhio che delineano le splendide colline della terra della mia infanzia: la Romagna. I girasoli della mia raccolta. 

Come scegliere la parola dell’anno?

Mettiti in ascolto e prenditi un po’ di tempo prima di decidere quale sia quella giusta per te. Pensa ai mesi appena passati, a cosa è successo e poi pensa all’anno che verrà, a cosa vorresti che succedesse, a quali sono le tue speranze e i tuoi sogni. Cosa vorresti che fosse sempre presente? Quali esperienze vorresti vivere e quali vorresti evitare?

Tieni carta e penna a portata di mano. Scrivere a mano fa bene, libera la creatività. E scrivi le parole che ti risuonano di più. Rileggi e cerchia quelle che ti sono più vicine. Rilassati, attendi, prenditela con calma. Rimani in ascolto. Evidenzia le parole che senti più tue. Ne emergerà una sola e sarà la tua parola dell’anno. Scrivila su un foglio. Soppesala nel tuo cuore.

E poi cerca delle citazioni che la contengano. Lasciati ispirare dalle immagini che essa evoca nella tua mente e richiama questa visualizzazione. Usala ogni volta che vuoi. Medita con essa anche tutti i giorni.

Scrivi la tua parola sullo specchio del bagno, su un post it che attaccherai da qualche parte visibile ogni giorno, o ancora sullo schermo del computer. 

E se hai bisogno di ispirazione ecco qualche suggerimento: abbondanza, autenticità, disponibilità equilibrio, calma, cambiamento, creatività, disciplina, sogno, empowerment, fiducia, perdono, libertà, amicizia, integrità, speranza, umiltà, gratitudine, gioia, gentilezza, ascolto, amore, nutrimento, passione, risolutezza, potere, presenza, semplicità, felicità, forza, prosperità.

Spero che una di queste ti parli!

Buon 2021!

Scritto da Chiara Sartori

Integrative Nutrition - Certified Health Coach.

La salute è un viaggio non un punto d’arrivo. Tutti possiamo fare dei piccoli passi per potenziare il nostro benessere e lo stile di vita a prescindere dall’età. La vita è fatta per essere goduta fino in fondo ma per poterla apprezzare appieno dobbiamo avere energia, vitalità e forma fisica. Lavorare nel marketing di un’azienda che distribuisce un supplemento nutrizionale per 25 anni mi ha fatto entrare in contatto con tematiche quali alimentazione corretta e bilanciata, benessere e stile di vita, che fin da subito ho deciso di approfondire. In seguito a seri problemi di salute ed avendo compreso l’enorme contributo dell’alimentazione in questo senso, è nata in me una vera e propria passione per questi argomenti.

Ho frequentato la Scuola di Nutrizione Integrativa (Institute for Integrative Nutrition, NY) e il Corso Avanzato di Specializzazione in Salute dell’Intestino seguendo un percorso alla scoperta del vero cibo e dell’importanza di una nutrizione personalizzata.

Oggi, fare la differenza nella salute e nel benessere delle persone mi rende davvero felice.

Webwww.naturalmentechiara.com

FB: ChiaraNaturalmente  

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altri articoli