Le arachidi

La frutta secca simbolo dell’aperitivo (e non solo) che mette allegria al sol nominarla, tra storia, nutrizione e curiosità da conoscere

Le arachidi

Per visualizzare il contenuto è necessario autenticarsi.

 Accedi
oppure
 Registrati

E’ veramente impossibile resistere alla vista di una ciotola che trabocca arachidi, che invita..., wisi enim ad minim veniam quis nostrud exerci. Consequat duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse? Nonummy nibh euismod tincidunt ut tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut? Ex ea commodo molestie consequat vel illum dolore eu feugiat. Nunc putamus parum claram anteposuerit litterarum formas humanitatis per seacula quarta decima et.

Nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex. Laoreet dolore magna aliquam; erat volutpat ut wisi? Est usus legentis in iis qui facit eorum claritatem Investigationes demonstraverunt lectores legere. Nulla facilisi nam, liber tempor cum soluta nobis eleifend.

Ii legunt saepius claritas est etiam processus dynamicus qui sequitur. Nunc putamus parum claram anteposuerit litterarum formas humanitatis; per seacula quarta decima et quinta decima? Me lius quod mutationem consuetudium lectorum mirum est.

Laoreet dolore magna aliquam erat volutpat ut, wisi enim ad minim veniam quis nostrud exerci. Consequat duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse? Nonummy nibh euismod tincidunt ut tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut? Ex ea commodo molestie consequat vel illum dolore eu feugiat. Nunc putamus parum claram anteposuerit litterarum formas humanitatis per seacula quarta decima et.

Nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex. Laoreet dolore magna aliquam; erat volutpat ut wisi? Est usus legentis in iis qui facit eorum claritatem Investigationes demonstraverunt lectores legere. Nulla facilisi nam, liber tempor cum soluta nobis eleifend.

Ii legunt saepius claritas est etiam processus dynamicus qui sequitur. Nunc putamus parum claram anteposuerit litterarum formas humanitatis; per seacula quarta decima et quinta decima? Me lius quod mutationem consuetudium lectorum mirum est.

Scritto da Luciano Albano

Laureatosi nel 1978 con lode in Scienze Agrarie, presso l'Università di Bari, si è specializzato nel 1980 in "Irrigazione e Drenaggio dei terreni agricoli" presso il C.I.H.E.A.M. (Centro Internazionale di Alti Studi Agronomici del Mediterraneo) di Valenzano (Bari), ha conseguito nello stesso anno anche l'abilitazione alla professione di Agronomo. Fino al 1/3/2018 ha lavorato alla Regione Puglia nell'Ufficio Territoriale di Taranto, quale Responsabile della P.O. "Strutture Agricole". Appassionato di olio e vino ha conseguito il Diploma di Sommelier AIS nel 2005 e ottenuto nel 2008 l'Attestato di Partecipazione alle Sedute di Assaggio ai fini dell'iscrizione nell'Elenco Nazionale di Tecnici ed Esperti degli oli di oliva extravergini e vergini. Fino al 2018 è stato iscritto all'Albo Provinciale dei Dottori Agronomi e Forestali e come CTU presso il Tribunale di Taranto. Ama il food & beverage e ne approfondisce i vari aspetti tecnici, alimentari e storici

1 Commento

  1. Sara Albano28 marzo 2020 alle ore 12:45

    Evviva le arachidi! ❤️

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altri articoli