Orthoponics

La startup che promuove colture biologiche idroponiche a portata di appartamento

Orthoponics

Riuscire a coltivare frutta e ortaggi biologici comodamente sul balcone di casa, rappresenta certamente un sogno per molti di noi: ma dal 2017 costituisce anche la mission della startup Orthoponics.

Basata a Bologna e specializzata in soluzioni di urban farming, il suo team ha sviluppato “Ortho”, nella doppia versione “Domo” e “Wallo”, ovvero rispettivamente una sfera e un muro composti da pannelli adattabili per la coltivazione idroponica.

Un sistema che permette di far crescere le piante grazie alla simbiosi tra colture, microorganismi e pesci, riducendo l’uso di acqua ed eliminando del tutto l’impiego di fertilizzanti e pesticidi. Con questa invenzione, una volta che le piante avranno assorbito i nutrimenti derivanti dagli scarti dei pesci, l’acqua stessa ritornerà pulita e il ciclo ricomincerà.

Dunque un principio di “economia circolare” sulla quale si basa l’idea della startup, che mira a trovare il modo di riutilizzare gli scarti organici per un ciclo chiuso continuo e davvero sostenibile, quanto virtuoso.

Fonte: agi.it

Scritto da Redazione ProDiGus

Il nostro staff in costante elaborazione e ricerca di informazioni utili e attendibili nel mondo del food&beverage

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altri articoli