Levissima 3000

Uno chalet ad alta quota esclusivo, pensato per vivere un’esperienza unica e per un nuovo modo di vivere il territorio

Levissima 3000

Nella mese di ottobre, Levissima, noto marchio di acqua minerale, ha presentato il progetto Levissima 3000, che nasce con la volontà di promuovere il territorio a cui da sempre il marchio è legato, ovvero dove nascono le sue sorgenti, tra le vette delle Alpi Centrali. 

Levissima3000 rappresenta uno chalet collocato a un’altezza di oltre 3.000 metri: totalmente immerso nella natura, si affaccia sul Parco Nazionale dello Stelvio, con una vista unica sulla vetta della Cima Piazzi da cui nasce l’acqua minerale. 

Lo spazio è stato ideato per offrire un’esperienza unica ad alta quota, e sarà prenotabile dal pubblico attraverso il portale (e app) Airbnb a partire da dicembre 2018.

Pensato per accogliere un massimo di due persone, rappresenta un luogo perfetto per integrarsi con la natura circostante, grazie alla configurazione e all’impiego di materiali naturali e rigorosamente locali.

Gli interni sono avvolti e protetti da un “guscio” continuo in pietra che ne definisce la copertura; in più, grazie alle superfici vetrate continue e ad una terrazza ad uso esclusivo, si apriranno alla vista paesaggi mozzafiato.

Federico Sarzi Braga, Presidente e AD del gruppo Sanpellegrino (di cui il marchio Levissima fa parte, ndr), ha dichiarato che

“Levissima 3000 rappresenta per noi due cose: da un lato un luogo dove vivere i valori dei nostri “everyday climbers”: un’esperienza unica, immersi nella natura a 3000 metri, dove il contatto con se stessi diventa più forte e la consapevolezza del raggiungimento delle proprie vette più intensa. Dall’altro lato è un regalo al territorio, un seme da arricchire con esperienze che la comunità potrà proporre, per rendere sempre nuova e più completa la fruizione turistica di un contesto naturalistico straordinario”.                        

 

Scritto da Redazione ProDiGus

Il nostro staff in costante elaborazione e ricerca di informazioni utili e attendibili nel mondo del food&beverage

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altri articoli