Cos’è la Birch Water?

L’acqua di betulla potrebbe apportare dei benefici utili al nostro organismo: ma si tratta di una nuova moda o di un antico modo di bere?

Cos’è la Birch Water?

La Birch Water, ovvero l’acqua o linfa di betulla, è un prodotto che sta riscuotendo una certa attenzione grazie ad una potenziale influenza positiva sul nostro benessere. Oltre ai suoi benefici, è ritenuta preziosa in quanto può essere raccolta mediante incisioni sul fusto degli alberi solo una volta all’anno (nel corso di 3 settimane all’inizio della primavera), solo quando la neve inizia a sciogliersi e le radici dell’albero assorbono l’acqua di falda che naturalmente fluisce alle foglie, apportando le sostanze nutritive vitali essenziali per la crescita. 

La betulla è forse la più mistica ed evocativa tra le piante impiegate dall’uomo nel processo della sua evoluzione. Presente soprattutto nelle zone boreali dell'emisfero nord (Cina, Russia, Paesi Scandinavi, Canada ma anche a latitudini elevate come le Alpi), sopporta benissimo il freddo pur essendo una pianta eliofila, ovvero che apprezza la luce diretta del sole, e pioniera in quanto sa rapidamente insediarsi anche in aree scoperte dopo gli incendi o soggette a tagli boschivi. Può crescere in gruppo per formare boschi puri o singolarmente adattandosi ai differenti contesti di vegetazione. 

Nota anche come la “Signora delle foreste” per la sua slanciata eleganza (può raggiungere sino a 30 metri di altezza), la betulla pendula è un albero dal fogliame caduco, folto d’estate e scarno d’inverno. La sua caratteristica estetica è quella di possedere un fusto dalla corteccia candida, quasi argentea, che si stacca in sottili lembi, sormontato un chioma leggera composta da rami penduli. La betulla ha sempre avuto un profondo legame con l’uomo, che sin dal neolitico ha cominciato a scoprirne impieghi e virtù, sia nell’utilizzo del legno e del fogliame per la realizzazione di utensili e manufatti, sia come fonte preziosa per la cura di alcuni malanni, in quanto la pianta è anche quasi interamente commestibile. 

Negli anni sono state scoperte le sue proprietà depurative, febbrifughe, antisettiche e lenitive, e proprio alla linfa della betulla che sono state attribuite molte di queste proprietà. Il suo sapore risulta essere leggero, delicato, dolce, con un sottile retrogusto vegetale. Appare quindi come una bevanda naturalmente idratante, ricca di minerali, a basso contenuto di zuccheri (ne possiede 4 volte meno dell’acqua di cocco) particolarmente disintossicante ed in grado di stimolare il metabolismo. 

La Birch Water può essere assunta pura, oppure utilizzata per la preparazione di super drink naturali, addizionata anche ad estratti e centrifughe di frutta e verdura. Non sappiamo effettivamente quanto la Birch Water andrà ad integrarsi nel quotidiano dello stile di vita moderno, ma di certo le sue buone proprietà potranno essere da spunto per l’alimentazione del futuro.  

 

Fonti: 

Scritto da Letizia Brancato

La curiosità rappresenta l’elemento cardine della sua formazione professionale costituendo il valore aggiunto passionale alla competenza applicata anche in ambiti decisamente pragmatici. Si occupa della consulenza integrata alle aziende contribuendo all’ organizzazione della struttura, alla creazione dei gruppi di lavoro, alla motivazione del team ed alla redazione di business plan.  L’amore per la lettura, il buon cibo, la cucina ed i viaggi ha negli anni alimentato una incondizionata voglia di conoscere e sperimentare consentendole di bilanciare la determinazione del mondo dei numeri (nel quale si è formata) con la magia della scoperta e del costante apprendimento.

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altri articoli