Apepak

Una soluzione geniale per dire addio alla plastica, che arriva dal Veneto e sfrutta materiali 100% naturali

Apepak

E’ un’idea davvero innovativa ma soprattutto ecologica quella che arriva da Castelfranco Veneto, dove è stato ideato un materiale naturale al 100% composto da fibra di cotone, olio di jojoba, resina di pino e cera d’api. Una soluzione alternativa concreta per liberare il mondo dall’utilizzo di plastica, dal momento che, a differenza della classica pellicola che utilizziamo abitualmente in cucina, non è inquinante e può anche essere riutilizzata più volte.

Questo “supermateriale” è stato battezzato con il nome di Apepak utilizza cotone biologico certificato Global Organic Textile Standard, ma anche riciclato dagli avanzi dei laboratori tessili italiani. La cera d’api, la resina di pino e l’olio di jojoba vengono invece forniti da apicoltori e aziende italiane. Il tutto nasce da un’idea della cooperativa sociale Sonda, che sta facendo parlare molto di sé soprattutto grazie ai social network.

Apepak potrà sembrare un semplice panno di cotone, ma grazie agli altri ingredienti impiegati diventa modellabile e resistente all’unto e alle perdite di liquidi in generale, rendendolo perfetto per avvolgere gli alimenti. Inoltre, il materiale è traspirante, permettendo che il contenuto “respiri”, e mostrandosi dunque perfetto anche per conservare pane, frutta e formaggi, mantenendoli freschi più a lungo.


Fonte: Positizie

Scritto da Redazione ProDiGus

Il nostro staff in costante elaborazione e ricerca di informazioni utili e attendibili nel mondo del food&beverage

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altri articoli