Almanacco Barbanera 2022

Dal prossimo 23 ottobre disponibile in tutte le edicole e librerie italiane, per festeggiare i 260 anni insieme agli appassionati lettori

Almanacco Barbanera 2022

Correva il lontano 1762 quando venne dato per la prima volta alle stampe, in quel della cittadina umbra di Foligno, il Lunario curato dall’astronomo e filosofo Barbanera. E pochi anni dopo, nel 1768, fu la volta dell’uscita dell’Almanacco, che fece diventare questo personaggio una vera istituzione, e che nell’Ottocento attirava ogni anno non poche attenzioni, tanto dalle classi più popolari quanto da quelle più abbienti e colte (Gabriele d’Annunzio nel 1934 definì il Barbanera come “fiore dei tempi e saggezza delle nazioni”).

Infatti, in quasi tre secoli di storia, Barbanera ha contribuito anche a definire una lingua italiana che fosse comprensibile e condivisa da tutti, in un’Italia dove un tempo, di regione in regione, ci si esprimeva soprattutto con l’ausilio di gerghi dialettali; il tutto concretizzatosi attraverso il fornire utili consigli e “dritte pratiche” per la vita quotidiana, dai campi alla tavola e non solo

Si è tenuta lunedì 18 ottobre la conferenza stampa di presentazione del nuovo Almanacco Barbanera 2022, che dal prossimo 23 ottobre sarà disponibile in tutte le edicole e librerie d’Italia. Un vero evergreen che non può mancare fra le letture in vista dell’arrivo del nuovo anno: anche Fabio Campoli è stato onorato di essere presente all’evento di lancio della nuova edizione. 

Mese dopo mese, l’Almanacco Barbanera 2022 vi accompagnerà con curiosità, proverbi, “buone pratiche domestiche” da attuarsi con la luna crescente o con la luna calante, con tanti segreti per fare le cose a dovere e nei giusti momenti dettati naturalmente dalle stagioni. E vi lasciamo a seguire con un "dono" ritrovato nella cartella stampa dell'evento, ovvero un'immagine del primo lunario di Barbanera dato alle stampe nel 1762. 


Fonte: Barbanera.it

Scritto da Redazione ProDiGus

Il nostro staff in costante elaborazione e ricerca di informazioni utili e attendibili nel mondo del food&beverage

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altri articoli