In golosa attesa del Natale

Inizia il conto alla rovescia. Pochi giorni ci separano dal Natale: c’è chi sta ancora compilando la lista dei regali da comprare, chi ha già i pacchetti sotto l’albero, chi è alla ricerca di decorazioni particolari e chi legge tutti i giornali di cucina, a caccia di nuove ricette.

Fioriscono in questo periodo anche i calendari, soprattutto quelli dell’Avvento, diventati un vero e proprio must. Ogni giorno segnato su questi speciali “almanacchi” porta con sé una sorpresa.

È tale la varietà di calendari di questo tipo, da lasciare gli appassionati dell’articolo nell’imbarazzo della scelta. I giorni che corrono verso il Natale – questi prodotti lo ricordano bene – rappresentano per gli amanti della ricorrenza più attesa dell’anno, dei mattoncini da mettere uno sull’altro, fino ad arrivare in cima, sulla stella più alta: quella del Natale. I calendari dell’avvento possono essere un modo per attraversare le vacanze natalizie in maniera eccitante.

Tra le proposte più curiose: un “calendario” Harry Potter di un noto marchio di costruzioni per bambini, che comprende le miniature dei principali personaggi della saga e persino un treno espresso per Hogwarts, con decorazioni di Natale sul camino.

In ambito food, un’azienda ha realizzato un box contenente 12 vini rinomati, uno per ciascuna notte prima del Natale. Un countdown da fare con il calice levato, ma stando attenti ad arrivare sobri, al 25 dicembre.

Nella frenesia delle feste, fermarsi per una pausa, possibilmente gustando una buona tazza di tè o di cioccolato caldo, può essere una buona idea. Tanto buona da suggerire ai produttori un calendario fatto con 24 diversi tipi di tè, uno per ogni giorno che conduce al Natale. Dal tè nero cinese a quello scandinavo ai mirtilli e fiori di sambuco, per rendere la pausa ogni giorno diversa.

E perché non abbinare al tè una caramella al caffè o al più stravagante gusto di sale marino delle Hawaii? E se siete cioccolato-dipendenti, esistono versioni di calendario che hanno per protagonista il cibo degli dei. Altrimenti, se non amate il tè, né le caramelle e neanche il cioccolato, ecco un’altra proposta: si chiama Have a beer Christmas ed è un bauletto di cartone da riempire con 24 differenti birre, da quelle locali, alle bottiglie rare, alle più vendute. Una per ogni giorno. Altre idee? Sicuramente c’è solo da scoprirle e perché no, anche immaginare qualcosa da realizzare in casa.

 


Fonte: Business Insider

Scritto da Redazione ProDiGus

Il nostro staff alla costante ricerca di informazioni utili e notizie attendibili nel mondo del food&beverage

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi