Cura dell’intestino

Sapevi che il 70% del sistema immunitario risiede proprio nell’intestino? E che il 90% della serotonina, l’ormone della felicità, viene anch’esso prodotto nell’intestino? E’ per questi motivi (e non solo) che dalla salute della nostra pancia dipende la salute del nostro intero essere, sia fisico che mentale. Dovremmo allora prendercene buona cura e ascoltare bene i segnali che esso ci invia!

Ecco qualche accorgimento naturale che potrai mettere subito in pratica per migliorare sintomi quali: stitichezza, gonfiore, cattiva digestione, diarrea, ecc., di cui molti di noi soffrono oggigiorno.

  1. Respirazione

    Prova a mettere una mano sulla pancia e a fare un bel respiro. Se durante l'inspirazione non senti che la pancia si gonfia, non ti preoccupare, fai parte della numerosa schiera di persone che respirano prevalentemente con il torace. In realtà, in condizioni normali l'inspirazione dovrebbe essere eseguita dal diaframma, mentre l'espirazione dovrebbe avvenire passivamente.

    La causa di una scorretta respirazione è legata allo stile di vita moderno che tutti noi abbiamo, fatto di stress, problemi familiari e lavorativi, ansie, scadenze, alimentazione trascurata... Tutto ciò ci porta a respirare prevalentemente con la parte superiore del torace, avremo una respirazione corta, veloce e superficiale in cui il diaframma rimane bloccato in basso. 

    Respirare con il diaframma, per contro, ha un effetto immediato sullo stato fisico e ci spinge verso una sensazione di rilassamento e tranquillità. Per questo, in situazioni di forte stress, è utile passare a una respirazione consapevole utilizzando il diaframma: potremo immediatamente sentire il nostro corpo più rilassato e a cascata migliorerà la nostra digestione, tutta la funzionalità del tratto gastro-intestinale e il sistema immunitario. Per contro diminuirà l’infiammazione. 

    Ma non è tutto, una migliore ossigenazione, grazie ad una respirazione profonda, può rienergizzare il nostro corpo revitalizzando gli organi, dal cervello allo stomaco. Ci può regalare migliore capacità di concentrazione e una migliorata circolazione che aiuta a sua volta a rilassare il tratto gastro-intestinale. Facendo dei semplici esercizi di respirazione addominale tutti i giorni potrai constatare un netto miglioramento del tuo benessere. 
     
  2. Fibra

    Studi recenti dimostrano che la maggior parte delle persone non ottiene dalla propria alimentazione la quantità di fibre necessarie per un corretto funzionamento del nostro intestino. Lo sapevi che nel nostro intestino vivono 1.5-2.5 kg di batteri? La così detta flora batterica o microbioma e che il nostro corpo ha una mutua relazione benefica con questi esseri?

    Se li rendiamo felici fornendo loro i giusti nutrienti, loro ci manterranno felici (pensa solo alla serotonina!!!) e in salute! I nostri batteri estraggono l’energia dalla fibra ma anche i nutrienti e le vitamine e gli acidi grassi che supportano le funzioni immunitarie, diminuiscono l’infiammazione mentre ci proteggono dall’obesità. Cibi quali cereali integrali, legumi, frutta e verdura, e frutta secca, ci aiutano a mantenere una flora batterica sana ed efficiente
     
  3. Acqua 

    Bere la giusta quantità d’acqua ci aiuta a mantenere i livelli di energia, promuove la perdita di peso, elimina le tossine, migliora la pelle e i capelli, previene i crampi e molto altro… ma soprattutto ci aiuta a mantenere l’intestino in salute. Bere aiuta il nostro corpo a muovere il cibo, o ciò che è diventato, attraverso il tratto intestinale, a eliminare le tossine e gli scarti metabolici mantenendo un microbioma sano e prevenendo la stitichezza.

    Supporta la digestione delle fibre solubili, il cibo della flora batterica, e aiuta il corpo a sminuzzare la maggior parte dei carboidrati complessi
    , ancora un altro fattore per mantenerci felici e in salute. E allora aggiungi un bicchier d’acqua tiepida (facilita la peristalsi) con un limone (Vit C, fitonutrienti e pectina: una fibra che alimenta i microbi intestinali promuovendone il benessere e l’equilibrio) spremuto la mattina appena alzati.
     
  4. Serotonina e Carico Tossico 

    In questi ultimi decenni la scienza si è interessata molto alla relazione tra cervello e intestino, ne ha dimostrato i suoi effetti sull’umore, sulla salute e sulla qualità del sonno. Come già detto il 90% della serotonina viene prodotto nell’intestino dai batteri buoni. Grazie alla combinazione di un’alimentazione salutare e della riduzione del carico tossico (come ad es. le sostanze che troviamo nei cibi processati: grassi idrogenati, coloranti, dolcificanti o che viene trasmessa dalla plastica al cibo, ecc. ecc.), possiamo riscoprire i benefici di una mente e di un intestino in forma!
     
  5. Sonno

    La qualità del sonno è fondamentale per il sistema immunitario, il benessere mentale, e la salute gastrointestinale, come dimostrato da un recente studio pubblicato sul World Journal of Gastroenterology. Un buon modo per combattere la deprivazione di sonno è quella di spegnere tutti i dispositivi elettronici almeno 1 ora, meglio un paio, prima di andare a letto. Leggi un bel libro stampato e noterai un miglioramento della qualità di un sonno ininterrotto e un miglioramento dell’umore!
     
  6. Probiotici 

    E per ultimo ma non meno importante, i probiotici! I probiotici sono quei microorganismi vivi che risiedono nel nostro intestino e che supportano il nostro sistema immunitario, ci aiutano nella digestione e nella creazione e assorbimento dei nutrienti. Ci aiutano a mantenere la flora batterica in equilibrio. Si trovano nei cibi fermentati come tempeh, kombucha, miso, kefir e yogurt e sono un eccellente modo, insieme a tutte le altre attività menzionate sopra, di prendersi cura del proprio intestino, della propria salute e dell’equilibrio psicofisico nella sua interezza.

Scritto da Chiara Sartori

Integrative Nutrition - Certified Health Coach.

La salute è un viaggio non un punto d’arrivo. Tutti possiamo fare dei piccoli passi per potenziare il nostro benessere e lo stile di vita a prescindere dall’età. La vita è fatta per essere goduta fino in fondo ma per poterla apprezzare appieno dobbiamo avere energia, vitalità e forma fisica. Lavorare nel marketing di un’azienda che distribuisce un supplemento nutrizionale per 25 anni mi ha fatto entrare in contatto con tematiche quali alimentazione corretta e bilanciata, benessere e stile di vita, che fin da subito ho deciso di approfondire. In seguito a seri problemi di salute ed avendo compreso l’enorme contributo dell’alimentazione in questo senso, è nata in me una vera e propria passione per questi argomenti.

Ho frequentato la Scuola di Nutrizione Integrativa (Institute for Integrative Nutrition, NY) e il Corso Avanzato di Specializzazione in Salute dell’Intestino seguendo un percorso alla scoperta del vero cibo e dell’importanza di una nutrizione personalizzata.

Oggi, fare la differenza nella salute e nel benessere delle persone mi rende davvero felice.

Webwww.naturalmentechiara.com

FB: ChiaraNaturalmente  

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi